L'Istituto in cinquanta anni di attività  ha accolto tra le proprie mura tanti validi docenti. Alcuni sono deceduti, altri sono in pensione e altri ancora sono stati trasferiti. In questa occasione desideriamo ricordare gli insegnanti che in modo particolare hanno segnato la storia dell'Istituto, contribuendo alla crescita culturale e civile di tantissimi giovani, sebbene ci dispiaccia lasciare nell'ombra tanti altri parimenti meritevoli di menzione. 

Arezzo Massimo, agronomo, deceduto il 13 giugno 1993, propulsore dell'Istituto negli anni 60 assieme al professore Giovanni Licitra, agronomo, docente di Scienze Agrarie, ideatore di attrezzi agricoli in uso in quegli anni. L'avvocato Aurelio Catra,  già  Presidente del Tribunale di Modica, inizia  giovanissimo la sua carriera lavorativa presso il nostro Istituto come docente di diritto. Galfo Antonino, avvocato e docente di lettere sempre pronto a difendere le istanze degli studenti anche dopo aver lasciato la scuola. Maltese Giovanni, agronomo e Antonino Rizza, appassionato botanico. Garofalo Pietro e Franco Castello che dopo anni di insegnamento hanno concluso la loro carriera da presidi ed altri ancora infaticabili e zelanti docenti che hanno contribuito alla crescita dell'Istituto e a mantenere alta l'impronta educativa.

Giovanni Maltese